Principi ed applicazioni:

Dieta Zona

dieta zona dieta strategic nutrition bologna

Uno degli aspetti meno conosciuti della dieta zona è che ha preso ispirazione dalla dieta isometrica di Duchane, famoso bodybuilder americano degli anni 90.

Questo “signore” proponeva un approccio che essenzialmente di articolava in due punti:

  1. - Ripartizione delle calorie per nutriente al 33%
  2. - Carboidrati ad alto indice glicemico

Barry Sears è partito da queste idee, da questo schema e ha introdotto “il concetto di zona”, ovvero uno stato di efficienza del corpo con miglioramenti della resa energetica durante il giorno, meno stati di nervosismo, meno attacchi di fame, sonno migliore durante la notte.

La zona prevede
  1. - Una ripartizione delle calorie secondo un 40% di carboidrati, 30% di grassi e 30% di proteine
  2. - Gli intervalli tra i pasti devono essere al massimo di 5 ore, meglio ancora se 3
  3. - Riduzione dei cibi al alto indice glicemico, come dolci o cereali raffinati
  4. - Ogni pasto e snack deve essere composto da carboidrati, grassi e lipidi nelle percentuali esatte di cui sopra
  5. - Barry Sears individua come grosso problema dell’occidente la cattiva secrezione di insulina dovuta a alimenti troppo raffinati e/o a cibi troppo salati. La Sua Zone Diet promette quindi un controllo costante del rapporto tra insulina e glucagone: il primo accumula l’eccesso di calorie in riserve di grasso, il secondo le mobilita.

L’altro aspetto sul quale Sears si concentra è il controllo degli eicosanoidi. Queste sostanze sono un gruppo di ormoni a cui appartengono le prostaglandine, i leucotreni e i tromboxani, acidi grassi idrossilati ecc., prodotti in piccole quantità da ogni cellula del nostro corpo. Sono molto complessi e hanno una vita breve: svolgono la loro funzione fisiologica e poi si inattivano. Tantissime sono le loro funzioni all'interno del nostro organismo. Come tutti gli ormoni, gli eicosanoidi, oltre ad essere dei messaggeri chimici, possiedono effetti antagonisti, ovvero, esistono eicosanoidi "buoni" e "cattivi".

Le funzioni degli eicosanoidi, “buoni” e “cattivi”, sono opposte tra di loro.

EICOSANOIDI “BUONI”
  • Diminuiscono gli stati infiammatori
  • Aumentano la risposta immunitaria
  • Diminuiscono la vasocostrizione

EICOSANOIDI “CATTIVI”
  • Aumentano gli stati infiammatori
  • Diminuiscono la risposta immunitaria
  • Favoriscono la vasocostrizione

Visto che nel corpo umano equilibrio è sinonimo di salute, mentre squilibrio è sinonimo di malattia, la Zone Diet si propone di raggiungere il perfetto equilibrio tra la produzione degli eicosanoidi antagonisti, dato che entrambi servono per lo svolgimento delle funzioni naturali del nostro corpo.

SOLUZIONE PERFETTA? NO. ECCO COSA NON FUNZIONA

Il forte limite di Barry Sears è NON controllare questo “equilibrio-squilibrio”. Infatti l’equilibrio, come ci fa pensare la parola, è qualcosa di instabile ed in continuo cambiamento, evoluzione. Il delegare questo cosiddetto “equilibrio” alla sola assunzione di omega-3 da olio di pesce (oltre alla questione etica ed alla non applicabilità per soggetti vegetariani e vegani) senza valutare lo stato di infiammazione Vero (quindi non soltanto limitandosi alla PROTEINA C REATTIVA come suggerito da Berry Sears) è ad oggi un concetto semplicistico e MOLTO SUPERATO.

La Strategic Nutrition Diet prevede infatti per soggetti con patologie croniche infiammatorie o cronico degenerative un’analisi della membrana eritrocitaria, ovvero uno studio sulla lipidomica dell’individuo per capire realmente la necessità o meno di introdurre omega-3 (e di tutte le altre categorie di acidi grassi alimentari) e soprattutto nella forma più idonea.

Superato quindi il concetto di Equilibrio la Strategic Nutrition Diet punta sul RITMO nel quale un individuo deve adattarsi tra le varie stagioni dell’anno e della vita, in modo da saltare da un equilibrio all’altro grazie ad un monitoraggio continuo ed attento che i nostri Nutrizionisti svolgono ponendo sempre al CENTRO l’individuo e trovando una via di comunicazione tra gli elementi per mantenere il RITMO del Benessere a 360° in evoluzione continua.

Prendi un appuntamento ora