Frullati del mese
Marzo

Frullati classici

– Mela, finocchio, semi di chia e limone: spremere un limone, versare il succo in un frullatore insieme a una mela, a mezzo finocchio a pezzetti e ad un cucchiaino di semi di chia macinati o in polvere e frullare finché non diventa omogeneo.

– Banana, rapa rossa e pompelmo: spremere un pompelmo, versare il succo in un frullatore insieme a mezza banana + mezza rapa rossa tagliata a pezzi e frullare finché non diventa omogeneo.

– Pera, carota, arancia e noci: spremere un’arancia, versare il succo in un frullatore insieme a mezza pera, una corta tagliata a pezzetto e 3 noci e frullare finché non diventa omogeneo.

– Mela, carota, lattuga e latte di mandorla: versare in un frullatore mezzo bicchiere di latte di mandorla insieme a mezza mela, 2 carote tagliate a pezzetti e 2 foglie di lattuga e frullare finché non diventa omogeneo.

Frullati con yogurt greco

– Alla pera, finocchio e carciofo : con una centrifuga o estrattore fare un succo con mezza pera rossa + mezzo carciofo pulito (eliminare le foglie dure esterne e la barba interna) + un quarto di finocchio; aggiungere all’estratto una vaschetta di yogurt greco magro e mescolare energicamente finché non diventa omogeneo.

– Alla mela, rucola e carota: con una centrifuga o estrattore fare un succo con una mela + un mazzetto piccolo di rucola + u2 carote; aggiungere all’estratto una vaschetta di yogurt greco magro e una spolverata di cannella e mescolare energicamente finché non diventa omogeneo.

– Alla melagrana, arancia e sedano: con una centrifuga o estrattore fare un succo con una melagrana sgranata + 2 gambe di sedano + un’arancia; aggiungere all’estratto una vaschetta di yogurt greco magro e mescolare energicamente finché non diventa omogeneo.

– Alla mela, asparagi e pompelmo rosa: con una centrifuga o estrattore fare un succo con una mela piccola + 2 asparagi ben lavati e privati del gambo duro + mezzo pompelmo rosa; aggiungere all’estratto una vaschetta di yogurt greco magro e mescolare energicamente finché non diventa omogeneo.

– Alla rapa rossa, carote, kiwi e mandorla: con una centrifuga o estrattore fare un succo con un kiwi + 2 carote + un quarto di rapa rossa sbucciata + una manciata di mandorle; aggiungere all’estratto una vaschetta di yogurt greco magro e mescolare energicamente finché non diventa omogeneo.

Frullati con latte di soia

– Alla mela, carota, mandorle e cannella: versare in un frullatore mezza mela + 2 carote a pezzi + 5-6 mandorle; aggiungere una spolverata di cannella e 100 mL di latte di soia o un vasetto di yogurt di soia e frullare finché non diventa omogeneo.

– Ai mirtilli, finocchio, pera e semi di lino: versare in un frullatore una manciata di mirtilli + un quarto di finocchio tagliato a pezzetti + mezza pera tagliata a pezzetti; aggiungere un cucchiaino di semi di lino macinati o in polvere e 100 mL di latte di soia o un vasetto di yogurt di soia e frullare finché non diventa omogeneo.

– Alla mela verde, kiwi e spinaci: versare in un frullatore un kiwi maturo + mezza mela + una manciata di spinaci freschi ben lavati; aggiungere 100 mL di latte di soia o un vasetto di yogurt di soia e frullare finché non diventa omogeneo.

– Alla pera, lamponi e rapa rossa: versare in un frullatore una manciata di lamponi freschi + mezza pera + un quarto di rapa rossa sbucciata; aggiungere 100 mL di latte di soia o un vasetto di yogurt di soia e frullare finché non diventa omogeneo.

– Alla mela rossa, lattuga e mirtilli: versare in un frullatore mezza mela rossa + 3 foglie di lattuga + una manciata di mirtilli; aggiungere 100 mL di latte di soia o un vasetto di yogurt di soia e frullare finché non diventa omogeneo.

Che stimolo di gusto ti serve in questo momento?

Scegli ed entro 5 minuti scoprirai cosa la frutta e verdure di stagione puo fare per te.
(dose per circa un bicchiere da 300 ML)

Se SI VOLESSE PREPARARE UNA DOSE MAGGIORE E conservare in frigorifero o in freezer

Moltiplicare le dosi scritte per ogni frullato o estratto per la quantità di giorni che si desidera ottenere, aggiungere un limone per ogni giorno e un po’ di radice di zenzero e conservare in frigorifero (per massimo 3 giorni) e congelare la restante parte. Il succo congelato può essere tirato fuori dal freezer la sera prima e lasciare che si scongeli la notte in frigorifero.

Ad esempio se si vuole preparare un estratto per una settimana (7 giorni): moltiplicare per 7 le dosi di ciascun ingrediente, aggiungere 7 limoni e della radice di zenzero e mescolare bene. Procedere poi dividendo il succo in 7 porzioni, 4 di queste verranno messe in 4 bottigliette singole e messe in freezer e il restante succo può essere conservato in frigorifero per tre giorni.

Frullati del mese
Marzo

Share This